Gli eventi su Facebook sono i contenuti più visibili nel flusso di pubblicazioni sui social: entrano nella nostra agenda, sono facili da consultare su smartphone, e inoltre come organizzatori possiamo mantenere viva l’attenzione pubblicando aggiornamenti che vengono segnalati con una notifica. Pensare a un evento Facebook come un vero e proprio contenuto da curare in ogni dettaglio può essere utile per trarre il meglio da questo potente formato. Ecco perché abbiamo raccolto dieci suggerimenti per iniziare a creare eventi Facebook davvero efficaci:

Rifletti sul nome

La prima cosa che facciamo quando creiamo un evento Facebook è chiamarlo in maniera didascalica, ma cosa succederebbe se un Happy Hour si chiamasse Frappy Hour?

Un nome d’impatto crea curiosità così come avviene per il titolo di un articolo, o ci aiuta a ricordare meglio la nostra iniziativa come fa il claim di una pubblicità.

Scrivi una descrizione chiara e breve

Qui meglio lasciare da parte la creatività per dedicarsi a un testo che dia tutti i dettagli senza giri di parole. Non farti tentare da un’introduzione troppo ampia, rischiando di riportare le informazioni più importanti solo alla fine. Se non sai da dove partire può tornarti utile la regola delle 5 W che contraddistingue l’attacco degli articoli giornalistici.

Imposta un luogo riconosciuto da Facebook

Quando imposti la posizione dell’evento cerca sempre di utilizzare un luogo registrato su Facebook. In questo modo i partecipanti possono avere informazioni in più direttamente dalla pagina collegata al luogo, oltre al notevole vantaggio di poterlo impostare come destinazione aprendola in una mappa.

Ottimizza l’immagine di copertina

Se vuoi mettere in risalto un elemento visuale rispetto a un altro, considera che Facebook mostrerà la foto dell’evento in tre diverse posizioni, ognuna con una dimensione diversa.

Facebook-Events-Photo-Size

Per un immagine ottimizzata ti sarà utile sapere che sulla pagina dell’evento viene mostrata in 784×295 pixel, nella newsfeed diventa  470×174 pixel e accedendo alla sezione Eventi si riduce fino a 150×100 pixel.

Metti un post in evidenza

Puoi mettere un post in cima alla bacheca dell’evento così avrà la priorità rispetto a tutti gli altri. Con un post in evidenza puoi mostrare meglio gli ultimi aggiornamenti, dare il via a un countdown o sottolineare informazioni importanti.

Dai il permesso di postare sulla pagina evento

Rendere pubblica la bacheca dell’evento ti permette di rispondere alle domande e dà la possibilità ai partecipanti di scambiarsi informazioni.Sfrutta l’occasione per parlare attivamente con la tua communityrispondendo a tutti i post, che siano domande o commenti generali.

Usa le keyword come tag

Ottimizza il tuo evento Facebook inserendo parole chiave pertinenti nella sezione tag, non limitandoti solo alle keyword di brand. Per esempio, se si sta organizzando un concerto si potrebbe includere il genere musicale come tag.

Facebook-Events-Tags

In questo modo Facebook può raccomandare l’evento agli utenti in base ai loro interessi, quindi mettine il più possibile.

Aggiungi i co-organizzatori

Aggiungere eventuali partner come co-organizzatori è un ottimo modo per dare maggiore visibilità all’evento creando un legame fra le aziende o stakeholder. Se vi partecipano influencer potrebbe essere una grande occasione per aumentare anche il proprio seguito.

Programma l’evento il prima possibile

A meno che non stai promuovendo il concerto di Beyoncè, è meglio creare l’evento Facebook appena si hanno informazioni sufficienti per farlo. Non solo ci sarà più tempo per la promozione ma gli invitati potranno organizzarsi meglio.

Imposta il tab eventi sulla pagina Facebook

Metti in evidenza la sezione eventi sulla pagina Facebook, aggiungendo la relativa tab nella colonna sinistra. Per gestire questa opzione puoi cliccare sotto l’immagine di copertina della pagina su “altro” e poi su “gestisci tab”.